logo   b11  b13  b15 
joomla templates top joomla templates template joomla

 

giocomotorio banner

 

“La volontà, l’impegno personale, la creatività, l’azione morale e il gusto estetico
hanno bisogno del corpo per esprimersi
e questo progetto cerca di vedere il bambino sempre protagonista del suo fare.”
(C. Desinan)
 
 
 
Quella dai 3 agli 8 anni è una fascia d’età dove il bisogno di movimento del bambino emerge in maniera predominante ed è proprio in questo
periodo che ha inizio la costruzione della maturità individuale e lo sviluppo dell'autostima equilibrata e positiva.
La presente proposta progettuale nasce dalla consapevolezza del fatto che, fino all’età di 7-8 anni, il corpo è il nucleo dell’organizzazione psichica e sociale dell’individuo,
la cui crescita armonica avviene attraverso il corpo in relazione a sé e al mondo.
 
 

OBIETTIVI
 
Il corso prevede di conseguire i seguenti obiettivi:
 
- stimolare la padronanza dei comportamenti motori nelle attività individuali e di gruppo
 
- favorire lo sviluppo della lateralità in attività psicomotorie strutturate.
 
- incentivare la comunicazione, tramite attività di piccolo gruppo, l'interazione il
confronto, l'autonomia, l'accrescimento dell’autostima (sviluppare fiducia in se
stesso e nelle proprie capacità), codifica e decodifica dei messaggi secondo un
sistema convenzionale di regole.
 
- favorire le conoscenze e le relazioni, tramite la conoscenza dello schema corporeo,
l'individuazione delle proprie possibilità di movimento, l'acquisizione delle
competenze organizzative dello spazio, l'acquisizione delle competenze
organizzative del tempo, conquista delle capacità di equilibrio e coordinazione.
 
- stimolare al fare, tramite le esecuzioni e attività su imitazione, l'esecuzione di attività
su comando verbale, l'esecuzione di attività abbinate a sequenze ritmiche,
l'esecuzione di giochi motori.
 
- la sollecitazione alla ricerca, tramite la sperimentazione di nuovi movimenti, la
ricerca di elementi senso-percettivi nell’esecuzione delle attività, la registrazione di
conversazioni e ricerca di dati, la documentazione delle esperienze corporee, la
decodifica delle esperienze corporee.
 
 
Tali attività fruiranno della piccola attrezzeria ginnica ( es. palloni di spugna, cerchi, corde, clave, materassini, coni, birilli ecc..) e di materiale strutturato e non autoprodotto
(fogli, cartoni, bottiglie di plastica, nastri colorati ecc..)
La metodologia di sviluppo è strutturata sul convincimento che la pratica psicomotoria riconosce l’espressività del bambino quale originalissima modalità di ciascun
individuo di dirsi e raccontarsi.

 

INSEGNANTE
 
Le sedute saranno tenute dalla dott.ssa Rosa De Luca: laureata in Scienze della Formazione e dell’Educazione attenta esperta nel prendersi cura
del corpo dei piccoli “Altri”.
 
 
 
 ORARI CORSI
 
Il corso si terrà di Lunedì e di Giovedì dalle 17:00 alle 18:00